Le Sette Aje

RicetteLe Ricette di Donna Rosalia | #2 – Gli Sfinci
Donna Rosalia Gli Sfinci

Le Ricette di Donna Rosalia | #2 – Gli Sfinci

Continua la nostra nuova rubrica dedicata ai piatti tipici della tradizione siciliana!

Oggi Donna Rosalia ci insegna a cucinare gli “Sfinci” (o le sfingi, dipende un po’ dalla zona), piccoli bocconcini di pasta lievitata e fritti nell’olio. Si tratta di una delle ricette più antiche che conserva la Nonna e che cucina ancora oggi, per occasioni importanti come il Natale, o come dolce domenicale… o come semplice voglia. Unica condizione fondamentale: mangiarli caldi tutti assieme!

Gli Sfinci

Ingredienti:

• 300 g di farina 00

• 50 g di zucchero semolato

• 1 patata bollita (100 g)

• 1 uovo

• 50 g di burro

• 15 g di lievito

• Cannella (q.b)

• Scaglie di cioccolato (facoltativo)

 

Procedimento

Per prima cosa porre la farina in una ciotola aggiungendo la patata lessata e schiacciata, la cannella e lo zucchero. In un’altra ciotola sciogliere il lievito con lo zucchero e un po’ di acqua fredda. Appena il lievito sarà completamente sciolto aggiungerlo al composto preparato inizialmente, mescolare per bene e unire all’impasto il burro e un uovo. Amalgamare il tutto fin quando la pasta non risulterà scivolosa nelle mani. Lasciare riposare per due o tre ore. Appena l’impasto sarà lievitato, formare delle palline schiacciando la pasta con le mani e raccogliere la pallina che si creerà tra il pollice e l’indice con un cucchiaio bagnato d’acqua. Trasferire nella pentola con l’olio caldo e friggere fino a completa doratura. Far asciugare le sfinci dall’olio in eccesso e poi versarle nello zucchero semolato. Servirle calde su un vassoio. Provale con il nostro Passito di Donna Rosalia!

Buon appetito!

 

X